Tutto quello che hai sempre voluto è dall’altro lato della pigrizia!

Buonasera ragazzi.

Buon lunedì a tutti.
Spero il weekend vi abbia regalato grandi soddisfazioni e vi abbia caricato a dovere per l’inizio di questa nuova settimana.
Come ogni lunedì sono qui a chiedervi come sta procedendo il vostro percorso verso una vita più sana e a darvi qualche nuova idea da integrare alla vostra routine quotidiana.
Oggi vi propongo:
•un ciambellone squisitissimo oltre che veloce, perfetto da consumare al mattino e che apporta solamente 165cal a porzione;
•il piano di corsa adottato all’inizio quando non riuscivo nemmeno a salire una rampa di scale senza avere il fiato corto e le palpitazioni.
Se siete pronti iniziamo!

Non mi stancherò mai di ricordare quanto la colazione sia il pasto più importante della giornata in quanto il corpo dopo un digiuno di otto ore necessita della giusta carica, quindi mi raccomando non saltate mai questo fondamentale appuntamento.

Ma prima di passare alla ricetta permettetemi solo una piccola premessa, la temperatura e il tempo di cottura che vi suggerisco sono adatte al mio forno, ognuno conosce il proprio quindi regolatevi in base ad esso 😃

INGREDIENTI E DOSI PER IL CIAMBELLONE ALLO YOGURT:
-125 gr di yogurt bianco ( io uso quello della Fage Total 0% );
-125 gr di zucchero biologico di canna (chi vuole può usare il miele);
-125 gr di farina (anche qui a scelta potete usare la farina integrale);
-2 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
-2 uova;
-1 bustina di lievito per dolci (io uso quello di Pane Angeli vanigliato).

Come primo passaggio, dopo aver acceso il forno a 180 gradi, aggiungete il lievito allo yogurt e amalgamatelo mescolando con vigore e quando avrete fatto mettete il tutto da parte per il momento.
In una terrina rompete le uova, aggiungete lo zucchero e sbattete il tutto per 3-4 minuti, finché il composto non diventerà spumoso.
Una volta che sarete soddisfatti del risultato, incorporate la farina setacciandola di modo che non si formino dei grumi.
Mescolate anche qui un minimo prima di aggiungere in primis lo yogurt e dopo i due cucchiai di olio al composto.
Dopo aver amalgamato bene insieme gli ingredienti, versate il tutto nella casseruola che avrete precedentemente ricoperto di carta forno.
Io di solito quando faccio il ciambellone tendo ad usare la teglia con il buco al centro, il diametro di quella che uso io è di 24 cm per un’altezza di 5,5cm, ma ognuno è libero di usare quella che più preferisce.

Piccolo trucco, se in casa avete una casseruola senza buco non c’è bisogno che l’andiate a comprare per forza, basterà posizionare al centro un bicchiere di vetro capovolto ed il gioco è fatto!
A volte per rendere il tutto più sfizioso tendo ad aggiungere delle gocce di cioccolato, rigorosamente extra fondente al composto, ma se siete all’inizio del vostro percorso consiglio questo passaggio più avanti.
Infornate il tutto per mezz’ora (ripeto regolatevi con il vostro forno) e quando sarà cotto lasciatelo raffreddare così che non si rompa quando l’andrete a degustare il mattino seguente…o la sera per una merenda sfiziosa senza sensi di colpa!

Dopo avervi fornito la carica giusta per iniziare la mattina, non posso non darvi il piano di corsa che ho utilizzato all’inizio del mio percorso, così da poter concludere la serata in bellezza, per cui eccolo:

PRIMO BLOCCO: si inizia camminando per 2 minuti e correndo per 1, per un totale di 27 minuti da suddividere in 9 volte. Solamente quando vi sentirete pronti allora passate al prossimo step.
Mi raccomando non forzatevi altrimenti ne soffrirete e vorrete mollare, il vostro corpo sarà a darvi l’ok;
SECONDO BLOCCO: prossimo passo sarà camminare per 3 minuti e 2 di corsa, per un totale di 30 minuti, da suddividere in 6 volte.
Solito discorso, solamente quando sarete pronti passate al prossimo blocco;
TERZO BLOCCO: alziamo l’asticella passando a 3 minuti di camminata e 4 di corsa, per un totale di 35 minuti, da suddividere in 5 volte;
QUARTO BLOCCO: ora si inverte, si comincia con il correre per 6 minuti e il camminare per 3 per un totale di 45 minuti, da suddividere in 5 volte;
QUINTO BLOCCO: i minuti di corsa diventano 10 mentre quelli di camminata rimangono sempre 3, per un totale di 52 minuti da suddividere in 4 volte;
SESTO BLOCCO: aumentando sensibilmente i minuti di corsa arriviamo a 15 e manteniamo quelli della camminata sempre a 3, per un totale di 54 minuti da suddividere in 3 volte;
SETTIMO BLOCCO: 25 minuti di corsa alternati a 3 di camminata da suddividere in 2 volte per un totale di 56 minuti.

Da qui in poi il mio corpo ormai era diventato più forte, più snello e resistente, per cui ritenendomi pienamente soddisfatta ho lasciato dettare a lui il ritmo fino ad arrivare ad oggi, con una media che si aggira attorno ai 50 minuti di corsa ininterrotta.
Ricordatevi che sono arrivata a questo punto in 6 anni, per cui non abbiate fretta, l’importante è arrivare, non importa se ci mettete 10 volte tanto, l’importante è che arriviate.
Con questo ragazzi vi saluto, con la speranza di avervi dato qualche spunto in più e mi raccomando se farete il dolce fatemi sapere come vi è venuto, se ha soddisfatto le vostre aspettative.
Ci sentiamo giovedì con la seconda parte del viaggio alla scoperta delle Marche.

Un abbraccio
Irene

Annunci

4 risposte a "Tutto quello che hai sempre voluto è dall’altro lato della pigrizia!"

  1. Infatti, quello che voglio è proprio oltre la pigrizia! Avevo preso un bel ritmo,tra dieta ed attività fisica, poi ho avuto una bruttissima influenza e non riesco più a rimettermi in carreggiata. Avevo addosso una stanchezza che non riuscivo a scrollare via, ora mi è rimasta solo pigrizia. Voglia di allenarmi, saltami addosso! Leggere il tuo post mi ha dato un po’ di motivazione, grazie!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...